Sunday 23 April 2017
Il Giornale di Domani

Le vittime su 2 ruote, come fermare la strage? Sulle strade del nostro Paese muore un ciclista ogni 35 ore

di Valeria Arnaldi

Sono oltre diciassettemila, circa quarantacinque al giorno, stando alle ultime stime Istat, i ciclisti che, nel nostro Paese, nel 2015, sono rimasti coinvolti in incidenti stradali. Ben 252 quelli che hanno perso la vita. Uno ogni 35 ore. Più di sedicimila i feriti. E molto probabilmente i numeri dovrebbero essere aggiornati al rialzo. Nel 2015, infatti, gli incidenti stradali, diminuiti per numero sono aumentati per gravità, con un incremento pari a 6% di feriti gravi e 1,1% di decessi, che ha interessato particolarmente le categorie più “fragili” della circolazione in strada, ossia pedoni e ciclisti che rappresentano il 50% delle morti stradali.

Per continuare a leggere l'articolo, l'edizione del Messaggero dalla mezzanotte e tutte le edizioni del giornale, attiva subito la promozione a te dedicata.

Scopri la Promo

Il Giornale di Domani edizione solo in digitale dalle 00:00 compreso nell' abbonamento digital
Il giornale di Domani