Thursday 25 August 2016
Il Giornale di Domani

«Un boato, poi è stata l’Apocalisse correvo tra i muri che crollavano» Leggi subito sul Messaggero Digital

di Alessandro Di Lellis


dal nostro inviato
AMATRICE Il terremoto è un demonio violento ed elettrico che mentre sei al picco dell’incoscienza ti ricorda col massimo del sadismo chi è che comanda veramente, su questa terra. Sì, elettrico: perché le cose cominciano a crepitare e a sibilare e vibrare, dalla soffitta al pavimento della stanza giù alla cantina, insieme a un rombo che sale da sotto, da ancora più giù, da dove nascono tutti i maledetti sabba.

Per continuare a leggere l'articolo, l'edizione del Messaggero dalla mezzanotte e tutte le edizioni del giornale, attiva subito la promozione a te dedicata.

Scopri la Promo

Il Giornale di Domani edizione solo in digitale dalle 00:00 compreso nell' abbonamento digital
Il giornale di Domani