Wednesday 25 April 2018
Il Giornale di Domani

Siria, pioggia di 105 missili con obiettivi limitati

di Gianandrea Gaiani

I raid punitivi non alterano la situazione sui campi di battaglia siriani ma aumentano i rischi di escalation. L’attacco aveva obiettivi limitati, al punto da poter essere definito simbolico: russi e siriani erano stati informati circa i bersagli sotto tiro (lo ha ammesso il ministro della difesa francese, Florence Parly) come sembrano indicare anche due elementi. Il primo è l’assenza di vittime (9 feriti in tutto) nell’istituto di ricerche scientifiche nei pressi di Damasco e nei centri di comando, produzione e stoccaggio delle armi chimiche colpiti vicino Homs.

Per continuare a leggere l'articolo, l'edizione del Messaggero dalla mezzanotte e tutte le edizioni del giornale, attiva subito la promozione a te dedicata.

Scopri la Promo

Il Giornale di Domani edizione solo in digitale dalle 00:00 compreso nell' abbonamento digital
Il giornale di Domani